martedì 8 dicembre 2009

Novita' alla vasca


Una bella novita' alla vasca......La specie n°123:
...............una coppia di beccaccini......














Foto GaeNava


Hanno stazionato alla vasca per almeno 3 settimane...Sempre nel medesimo posto....
Un dubbio mi è sorto dopo un po'...Non saranno imbalsamati per caso???
No....se ne stavano belli schisci perche' con tutti gli amanti di polenta e osei alla vasca non si sa mai...

Da aggiungere poi la riscoperta del porciglione dopo qualche mese.

Foto GaeNava

e un bel tritone crestato beccato dall'arch.Luigi V.
















Dario poi mi ha una bella notizia:
Il ritorno del Pellegrino...Non quello che frequenta i luoghi di culto.
Ma quello con penne e piume.Il buongustaio deve aver messo l'occhio alla dispensa
(piccioni) che la volano offre ultimamente.


Foto Dario Porta

Un consiglio da amico pero'..Non fare la fine del tuo socio...il gheppio.

Domenica mi ha stupito.E' vero che ci vediamo spesso,ma di solito ci si saluta a 50 metri di distanza.Invece domenica s'è fatto avvicinare fino a 10 metri....Poi ho capito...














Credo che qualche imbecille "amico della natura" deve avergli tirato un colpo di fucile.

Guardate l'ala sinistra sporca di sangue.

Pellegrino apri l'occhio.Piu' di quello che fai di solito..

Mi sa che per polenta e osei o collezionismo

non si fa piu' distinzione tra il cacciabile e il proibito.....

Buona fortuna.


venerdì 20 novembre 2009

video

Buona visione...

lunedì 16 novembre 2009




QUELLI CHE……….


Quelli che….. soffrono di vertigini e a scavalcare non ce la fanno…e allora passano sotto…..



Oh yes…


Quelli che...a passare sotto…la tera l'e’ tropa basa... allora buttan giu' tutto e passano comodi














Oh yes…


Quelli che…..lasciano che il cane approfitti dei buchi che qualche pirla che soffre di vertigini ha fatto..........e lui entra


Oh yes……Oh yes……….


Quelli che………..entro a far due tiri……..certo che l’ho visto il cartello………
tanto poi li lascio andare………..


Oh…..yes


Quelli che.........giro col mezzo cosi' faccio meno fatica e non sporco le scarpe














Oh yes……


Quelli che........ lascio qui….poi tanto qualcuno passa sempre a ritirare












Oh yes….Oh yes…


Quelli che………tra un “po’ di anni” si disfano da soli…………














Oh yes……..Oh yes……


Quelli che......…gli danno fastidio i cartelli bianchi.......perche’ non si intonano col verde dell’ambiente..

Oh yes….Oh yes ………..


Quelli che………si allargano……rasano gli alberi dei neonati,l'impianto d'irrigazione...tra un po' la rete....il canneto....la vasca con l'acqua...tanto nessuno se ne accorge!








Oh yes….oh yes………


Quelli che……….alla vasca si puo’ nascondere di tutto…….














Oh yes....Oh yes...

Quelli che….Quelli che l’oasi non sara’ mica un miraggio??

Quelli che… ma no vedrai che prima o poi il progetto parte…….

Quelli che...quelli che……Se i Vigili o i Carabinieri
facessero anche loro un po’ di birdwatching ogni tanto.....


Oh yes…Oh yes…..Oh yes…….Oh yes……



venerdì 30 ottobre 2009

Mobbing

Termine coniato dall'etologo Konrad Lorenz intorno agli anni 60 per spiegare alcuni comportamenti animali.
Un termine che ora è spesso usato nel mondo del lavoro per descrivere situazioni di disagio in cui si trovano alcuni lavoratori presi di mira dal capo o da alcuni colleghi.

Tranquilli,non è il caso della Volano.
Li' non hanno ancora assunto nessuno.........

Pero' qualcuno che lo subisce c'è.

All'orecchio esperto di un birder capita spesso di associare il chiassoso cinguettio di cincie e affini o il gracchiare insistito di corvidi a qualche scenetta particolare......
Infatti succede che volgendo lo sguardo e il binocolo verso la provenienza del baccano non è difficile scorgere qualche rapace in balia di 2,3,4 o 5 cornacchie.

Lo circondano,lo sfiorano volandogli contro.
Insistono talmente tanto fino a che esso non si allontana..















Poiana mobbata da cornacchie foto GaeNava

Questa è una strategia messa in atto da parte di una collettivita' che si sente minacciata
e puo' comprendere anche piu' specie assieme.
Tutte potenziali vittime del predatore.

Ho potuto constatare di persona vari episodi di mobbing alla vasca tra diverse specie.













Gheppio/poiana gazza/sparviere















cornacchia/gheppio e gabbiano comune/falco pellegrino foto GaeNava

La vittima in questi casi è sempre il rapace,quello che sta in cima alla catena alimentare,il piu' forte e pericoloso da cui difendere le penne......

Viene da sorridere se pensiamo che tra noi uomini spesso il mobbing è praticato al contrario.
Il piu' forte che cerca di neutralizzare e far sparire il piu' debole per una sorta di affermazione di potere personale.........

giovedì 15 ottobre 2009

VOLANO E DINTORNI

Alla Volano c’è la vasca,un bel bacino d’acqua che attrae molte specie di uccelli e non .
L’ambiente circostante fatto di incolti,campi coltivati,cascine ed industrie,
offre opportunita’ di alimentazione e rifugio ad altre specie nelle diverse stagioni .

Un esempio è la torre semiabbandonata della ditta presso i blocchi di cemento
Alcuni la usano come un ottimo punto elevato per lanciare i richiami territoriali in primavera,
altri come posto d’osservazione o abitazione,




. codirosso foto Gaetano Nava cornacchia grigia e gazza foto Dario Porta

diventando a volte un’autentico condominio.


gazze,cornacchia e civetta foto Dario Porta

Nei dintorni invece alcune colture alternative al solito mais hanno offerto opportunita’ di alimentazione a diverse specie,in prevalenza passeriformi e columbidi.



Le grosse concentrazioni di verdoni e tortore dal collare presso il campo di sorgo a sud della vasca
sono stati un vero spettacolo.












verdoni e tortore dal collare foto Gaetano Nava

Qualcuno a casa mia s’è divertito a contarle ed erano solo una parte di quelle presenti….

Gli incolti e il vivaio sono di grande importanza per le specie che vengono a svernare.
Infatti come un orologio svizzero ai primi di ottobre s’è ripresentata l’averla maggiore.



averla maggiore
foto
Gaetano Nava e Dario Porta


Molto guardinga e sospettosa su chiunque passi in zona o cerchi di osservarla piu’ da vicino.
Meglio cosi’ pero’,
qualche malintenzionato con la doppietta potrebbe sempre esserci.……

domenica 20 settembre 2009

A caccia di insetti

Un bel pomeriggio ieri alla vasca.
I partecipanti dell'iniziativa promossa dal Parco del Molgora alla ricerca di insetti hanno fatto tappa alla vasca volano, seppure la giornata meteorologicamente non era il massimo...
















Scelta azzeccata perche' alla vasca non ci sono solo "pennuti" ma anche un colorato mondo
di altri volatili....
Ad esempio gli ultimi aggiornamenti parlavano di libellule(7/8 specie censite).
Ma ci sono anche altri:
farfalle(piu' di 20 specie viste e fotografate),la mantide,le vespe ecc...













Sotto le interessanti informazioni della prof.Laura Farina i partecipanti hanno potuto osservare
fasi in diretta della vita di alcuni abitanti della vasca.












Ad esempio le libellule,una coppia di damigelle in accoppiamento e deposizione delle uova

e qualche larva "pescata" da Paolo e mostrata ai curiosi spettatori.
Sono rimasto stupefatto dall'interesse suscitato nei partecipanti,specie i bambini,per un mondo cosi' piccolo e complesso...
Una buona iniziativa da ripetere sicuramente in futuro,sperando in una giornata piu' solare.

lunedì 31 agosto 2009

31 agosto 2009 - Agosto, sempre tempo di libellule

È il tema dell’estate 2009. Grazie alle immagini di GaeNava, abbiamo imparato non poco su questi splendidi insetti. E ci siamo permessi un primo censimento. Molto alla buona, è vero: ma qualche dato è finito in saccoccia.
Le libellule, spiegano testi sacri e profani, sono formidabili cacciatrici, sia da larve, in acqua, che da adulte, nell’aria. Non ci credete? Ci pensa Gaetano, con questa immagine.
La vittima è una farfalla. Le nostre conoscenze entomologiche sono quello che sono. Aspettiamo sempre la prof.ssa Laura Farina su queste scene per una consulenza. Il nome del predatore? Si può trattare di Orthetrum albistylum o di Orthetrum cancellatum. Purtroppo l’immagine non permette un’identificazione certa. Siamo a metà strada tra le due specie: un invito per tutti noi a continuare le indagini.
Quante specie fino ad oggi? Siamo arrivati a 7. Potremmo aggiungere un’ottava specie, se consideriamo l’Orthetrum incerto di cui sopra. Di seguito un elenco, al nome scientifico e inglese viene fatto seguire quello dell’autore della foto che ne ha permesso l’identificazione. Ulteriori notizie si trovano in altre parti del blog:
Orthetrum coerulescens – Keeled Skimmer Prima segnalaizone: Gaetano Nava (11 agosto 2007)
Crocothemis erythraea - Broad Scarlet Prima segnalazione: Luigi D’Amato 6 agosto 2008
Sympetrum pedemontanum - Banded Darter Prima segnalaizone: Luigi D’Amato 6 agosto 2008
Anax imperator – Blue Emperor Prima segnalazione: Gaetano Nava (16 maggio 2009).
Ischnura elegans – Common Bluetail Prima segnalazione: Gaetano Nava (10 maggio 2009)
Sympetrum fonscolombii – Red-veined Darter Prima segnalazione: Gaetano Nava (10 agosto 2009)
Ischnura pumilio - Small Bluetail Prima segnalazione: Gaetano Nava (27 ago 2009)
L’Ischnura pumilio è l’ultima arrivata nella collezione. Qui sotto un paio di immagini di Gaetano Nava.



Il 12 agosto 2009 lanciavo la sfida: proviamo a contare le libellule. Beh, io ho tentato, in un paio di occasioni. Ecco cosa scrivevo il 13 agosto 2009 a tutta la banda:

“””Oggi 13 agosto, tra le 18 e le 18.30 (ora solare) ho provato a fare un conteggio delle libellule. Ho effettuato la conta col binocolo, coprendo una porzione del bacino. Ho poi moltiplicato il valore ottenuto per tante volte quante la superficie coperta dal conteggio sta nell'intera estensione della Vasca. Risultato: 230-250. Ovviamente da prendere con il dovuto beneficio di inventario. Se qualcun altro vuol provare...E' sempre un dato.”””

Il 27 agosto 2009 nuovo conteggio, effettuato intorno alle 17.00-17.30 (sempre ora solare). Il risultato è confrontabile con quanto ottenuto il 13 agosto.